taglio ideale

Qual è il taglio ideale per il tuo viso?

Ti sei mai chiesta quale sia il taglio ideale per la forma del tuo viso?

Me lo sarò chiesta mille volte e forse anche di più.

Prima di qualche giorno fa non sapevo darmi una risposta, per questo ho proposto a Valerio, titolare del L’ Angolo del Taglio, di dedicare un post proprio a questo. L’ho fatto principalmente perché da donna ho immaginato che molte di voi potessero avere il mio stesso problema. Quante volte abbiamo portato dal nostro parrucchiere fotografie trovate sui giornali o sul web e presentandole abbiamo esordito dicendo: “voglio questo taglio” ? Poi magari, quel taglio, su di noi, non era proprio il massimo…

Il problema iniziale è stato: ” E ora? Da dove inizio?

Ho chiesto a Valerio di darmi due dritte, lui senza troppe parole mi consegna un libro con titolo: “Tecnica moderna del parrucchiere per signora”, scritto da Ennio Minazzoli ed edito da San Marco, solo che di moderno c’è davvero poco, dato che la pubblicazione risale al 1987.

Per Valerio però ha un valore importante dato che questo testo ha fatto parte della sua istruzione in materia ed oltre a questo contiene le basi, quelle fondamentali, per arrivare ad ottenere un “taglio perfetto” per la fisionomia facciale.

Ho iniziato a leggere attentamente il libro e in poco tempo mi sono resa conto essenzialmente di due cose:

La prima è che non potrei mai fare la parrucchiera, la seconda è che dentro un semplice taglio c’è un mondo.

Ci sono delle regole da seguire, basate sullo studio estetico delle forme, della testa, del viso, del naso, degli occhi, ecc ecc. che aiuterà a trovare il giusto equilibrio estetico donando armonia.

Gli elementi da prendere in considerazione sono:

• Angolo facciale

• Cranio

• Profilo

• Viso

• Collo

• Corpo

Per farvi capire senza troppe parole pubblicherò le immagini presenti sul libro.

Angolo facciale

taglio ideale

Cranio

taglio ideale

Profilo

Viso

Collo

Corpo

Vi siete ritrovate in queste illustrazioni? Io ovviamente sì.

Proverò a portarvi qualche esempio con tagli attuali e realmente moderni anche se la logica è la stessa.

Taglio ideale di capelli per viso tondo

Per provare a rendere il viso più simile ad una forma ovale dobbiamo renderlo più stretto e lungo.

Come si può ottenere questo risultato? Dando volume alle radici, e quindi vanno benissimo i tagli corti o quelli lunghi, purché entrambe le opzioni siano sfilate o asimmetriche ( no pari!)

Il ciuffo laterale e la riga nel mezzo aiutano questo effetto ottico, mentre invece la frangia, soprattutto se piena, peggiorerebbe la situazione.

La piega ideale è quella mossa, vi invito a ripensarci sulle pieghe troppo lisce o troppo ricce.

ps. Un’altra tipologia di taglio ideale è quella del corto ma più lungo ai lati del viso!

Taglio ideale di capelli per viso ovale

Il famoso “stabenesututto”. Il lasciapassare per qualsiasi taglio, dato che l’obiettivo dei tagli è proprio quello di rendere il viso ovale…io appartengo ad esempio per il 75% a questa categoria e proprio secondo Valerio Turini, titolare del L’Angolo del Taglio, salone di parrucchieri a Borgo a Buggiano, a me potrebbe star bene qualsiasi tipo di taglio, senza esagerare, e quindi né troppo corti, né troppo lunghi, se proprio bisogna trovare una soluzione migliore, è quella della mezza misura, con capello mosso.

Taglio ideale di capelli per viso triangolare

Mi sono chiesta immediatamente come si può riconoscere un viso triangolare. Come? Fronte larga e mento a punta e allungato. Anche in questo caso un taglio medio ed una scalatura eseguita nella maniera corretta possono valorizzare e donare armonia al tuo viso.

Il caschetto quindi è perfetto. Per quanto riguarda la piega anche in questo caso la scelta migliore ricade su quella mossa, ma senza esagerare perché troppo volume potrebbe valorizzare maggiormente il mento appuntito.

Taglio ideale di capelli per viso quadrato

In questo caso serve un taglio che addolcisca la forma del tuo viso, sfilando i contorni del tuo viso.

In sostanza, va tutto bene quando si tratta di capelli ricci, ondulati, scalati o ciuffi disordinati. In questo caso vanno benissimo i tagli lunghi e perché no, magari anche una frangia, ma non troppo piena e lunga.

Anche il ciuffo laterale va bene.

Tecnicamente non rimane altro da dire, vorrei però rendervi partecipi di un mio personale pensiero…

Qualunque sia la forma del tuo viso, ricordati che sei bella così come sei. L’idea di perfezione non esiste, smettiamola di imitare i nostri modelli di bellezza, i prototipi. Cerchiamo piuttosto di valorizzare al meglio quello che di bello abbiamo senza rinunciare però, all’amore per noi stesse.

Valerio Turini sarà felice comunque di aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi stilistici, qualunque essi siano.

SERENA PAPINI – blogger


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *